Loading...
Assorel

News


Progetto di Associazione unica della comunicazione. Il commento di Sassoli


Assorel intende partecipare in modo proattivo al progetto di Associazione unica della Comunicazione avviato da Assocom e Unicom

ADVexpress ha chiesto un commento in merito a Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA. "Viviamo in un tempo caratterizzato da un indebolimento di tutti i corpi intermedi, che si tratti di associazioni, di sindacati o di altri soggetti, e questo comporta la necessità di andare inevitabilmente verso un rafforzamento attraverso degli accorpamenti", ha commentato Sassoli de Bianchi.

"Giudico positivamente il progetto di dare vita a un'unica Associazione della Comunicazione, anche se l'iniziativa ha due risvolti - ha spiegato il presidente di UPA - : da un lato, consente di dare vita a un'entità più forte, dall'altro il rischio è la perdita di identità per le Associazioni coinvolte. Per questo motivo, è importante che vengano invece mantenute le opportune distinzioni".

A maggior ragione nel caso di Assorel, che rappresenta le imprese di relazioni pubbliche, diverse per dna dalle agenzie di advertising. "La scelta di Assorel di appoggiare l'iniziativa è significativa nella comprensione di una realtà che si è molto modificata", ha dichiarato Sassoli de Bianchi.

"Assorel è un marchio storico e sarebbe un peccato che sparisse. Tuttavia non spetta a UPA entrare nel merito di questi temi, che devono essere affrontati al tavolo dai soggetti direttamente coinvolti nel progetto. Si tratta di un'equazione di difficile risoluzione. Sicuramente l'unione aggiunge forza alla rappresentanza, ma sono convinto che debba avvenire nel rispetto delle identità", ha chiosato il presidente di UPA. 

Fonte: ADVexpress, articolo di Serena Piazzi