Loading...
Assorel

News


Assorel lancia il Premio Talenti in PR e Comunicazione Filomena Rosato


Nasce il Premio Talenti in PR e Comunicazione “Filomena Rosato”, attraverso cui Assorel vuole rendere memoria alla già Presidente dell’Associazione, spentasi lo scorso luglio a Milano.

“Il riconoscimento intende valorizzare i giovani professionisti delle PR e della Comunicazione e, più in generale, vuole porre l’attenzione sull’importanza della buona comunicazione nella società contemporanea” commenta Carolina Mailander, vice presidente di Assorel. “Il Premio vuole inoltre essere un tributo all’impegno di Filomena che si è dedicata con competenza e generosità all’Associazione e alla valorizzazione della professione e del ruolo delle relazioni pubbliche in Italia, spendendosi con entusiasmo per i giovani, la loro crescita professionale”.

I candidati devono essere professionisti che ricoprono ruoli di relazioni pubbliche e comunicazione in aziende, agenzie, oppure Enti, Università e Pubblica Amministrazione, che abbiano lavorato a progetti di PR e comunicazione sviluppati e realizzati tra giugno 2018 e maggio 2019, con meno di 30 anni al momento della chiusura del progetto.

 La candidatura dovrà esser presentata da aziende e agenzie che intendono valorizzare l’attività delle risorse all’interno del proprio staff o in quello dei partner.

L’iniziativa è annuale ed è realizzata in partnership con la società di "media intelligence" L’Eco della Stampa e Global Women in PR (GWPR).

Candidati e progetti saranno valutati dalla Giuria del Premio Assorel, composta da esponenti autorevoli dei settori Comunicazione, Innovazione Digitale, Accademia, Ricerca, Informazione, Istituzioni, Imprese, che potranno selezionare fino a un massimo di 20 giovani professionisti. La Giuria selezionerà tra questi, i tre migliori progetti e convocherà i 3 candidati al Premio Giovani a presentare ognuno il proprio progetto in sede di Giuria.

La deadline per la presentazione delle candidature è il 30 ottobre 2019.

Per maggiori informazioni relative al Regolamento clicca qui.